Mare. Le Marche in blu

16 bandiere blu che certificano la qualità delle acque e dei servizi, 180 chilometri di costa, 26 località che si affacciano sul Mare Adriatico, il porto marittimo di Ancona e 9 porti turistici: questa l'offerta certificata di qualità per la vacanza al mare nelle Marche

 

 

Gusto. I piaceri della tavola

L'enogastronomia marchigiana è ricca di storia e di suggestioni. Dai sapori del pesce dell'Adriatico alle pietanze della collina e della montagna, dall'olio al tartufo, carni lavorate e formaggi protetti dal marchio IGP, le Marche offrono un'incredibile varietà di piatti, preparati rispettando i ricettari e le antiche tradizioni.

 

 

Cultura. The genius of Marche

Le Marche sono un museo diffuso, una rete di città d'arte e borghi storici incastonati in un mare di colline coltivate, che si affacciano su vallate che vanno dal mare all'Appennino, dove sono conservati capolavori di Piero della Francesca e Lorenzo Lotto, Rubens e Tiziano, teatri e strade romane, botteghe di ceramica. Una regione dove la cultura è a monte della catena del valore perchè, essendo millenaria, è stata interiorizzata nel modus operandi, nello stile di vita, nei prodotti finali del tessuto economico regionale.

 

Spiritualità. I luoghi di fede

 

Marche, terra di santi che hanno segnato la storia e la cultura regionale facendo fiorire centri di spiritualità lungo le valli marchigiane.

 

 

 

 

 

 

 

Natura e turismo attivo

Il patrimonio naturalistico marchigiano è imponente: due parchi nazionali (Monti Sibillini e Gran Sasso e Monti della Laga), quattro parchi regionali (Monte Conero, Sasso Simone e Simoncello, Monte San Bartolo e Gola della Rossa e di Frasassi), insieme a sei riserve naturali (Abbadia di Fiastra, Montagna di Torricchio, Ripa Bianca, Sentina, Gola del Furlo e Monte San Vicino e Monte Canfaito) e molto altro. Le montagne delle marche e i loro torrenti sono una splendida occasione per praticare gli tutti sport invernali, oppure canoa, cayak, rafting, volo libero, speleologia e torrentismo. La natura marchigiana offre però ampi spazi anche al cicloturismo, al golf, all'equitazione, oppure - scendendo verso la costa - alla vela.

 

Borghi. Marche incantevoli

I borghi delle Marche sono luoghi di una dimensione altra, che rimandano ad una vita in equilibrio con i ritmi naturali delle stagioni e in armonia con la natura. Sono luoghi di storia e tradizione, di relazione con uno spazio e un tempo a misura d'uomo. Luoghi che sanno accogliere il visitatore con calore. Sono 18 i borghi marchigiani riconosciuti fra "I borghi più belli d'Italia" dall''Associazione Nazionale Comuni Italiani. Ma il ricco entroterra marchigiano è anche costellato di riconoscimenti prestigiosi come le Bandiere Arancioni e le Bandiere Verdi.

Terme e benessere

Il sistema termale marchigiano è ricco ed articolato: procedendo da nord a sud si segnalano in provincia di Pesaro e Urbino le Terme di Monte Grimano, Pitinum Thermae a Macerata Feltria, le Terme di Raffaello a Petriano e le Terme di Carignano a Fano; in provincia di Ancona le Terme dell'Aspio a Camerano e le Terme San Vittore a Genga; in provincia di Macerata le Terme Santa Lucia a Tolentino e le Terme di Sarnano; in provincia di Fermo le Terme di Palme a Torre di Palme e in provincia di Ascoli Piceno le Nuove Terme di Acquasanta ad Acquasanta Terme.

 

Shopping Tour

Le Marche offrono interessantissime opportunità di shopping e la possibilità di percorrere veri e propri itinerari attraverso i rinomati outlet della moda e dell'abbigliamento. La tipicità si incontra con lo shopping, in un'esperienza piacevole e vantaggiosa: un modo nuovo per esplorare il territorio e riscoprire le eccellenze delle migliori realtà produttive locali